Corso di laurea in Scienze delle attività Motorie e Sportive

(Classe L22)

Il Corso di laurea in Scienze delle attività Motorie e Sportive ha l’obiettivo di fornire ai propri laureati competenze specifiche relative alla comprensione, alla conduzione e alla gestione di attività motorie a carattere educativo, adattativo, ludico o sportivo, finalizzandole allo sviluppo, al mantenimento e al recupero delle capacità motorie e del benessere psicofisico a esse correlato; in modo particolare i laureati in questo corso di laurea dovranno aver maturato competenze di livello avanzato per poter operare nell’ambito delle attività motorie ai fini ricreativi, di socializzazione, di prevenzione, del mantenimento e del recupero della migliore efficienza fisica nelle diverse età e dovranno dimostrare di aver acquisito un’approfondita conoscenza delle tecniche e dei metodi dell’educazione motoria per i disabili.

I settori scientifici attivati all'interno della laurea di primo livello tendono a dare una preparazione bilanciata dei tre aspetti professionali preminenti: educativo e rieducativo, sportivo e organizzativo-gestionale.

Messaggio ai Potenziali Studenti

L’abilità di muoversi rispetto all’ambiente differenzia gli animali dalle piante, ma è l’uomo che è riuscito a portare il movimento e la locomozione, attraverso uno studio sistematico e una pulsione a superare se stesso, a nuovi e più avanzati traguardi. Attraverso intuizioni, tecniche di allenamento, ingegno progettuale e studio dell’adattamento biologico siamo riusciti, ad esempio, a muoverci sempre piú velocemente ed economicamente in ambienti anche a noi poco familiari, cosí come a permettere il recupero di attività motorie in condizioni di disabilitá. Molto spesso si associano le Scienze Motorie solo all’attivitá sportiva. Lo sport, con la sua connotazione agonistica, ha avuto storicamente, e ha tuttora, una fondamentale importanza ed attrattiva: la ricerca della massima prestazione ha provocato sin dai tempi più antichi una ‘evoluzione’ ed una ‘selezione’ accelerata nella direzione del miglioramento fisiologico, biomeccanico, psicologico e nello sviluppo/scelta dei materiali più idonei. Ma oggi le Scienze Motorie sono molto più importanti della sola ‘Sport Science’, che pur rappresenta il settore prevalente. Implicazioni nella realtà dei nostri tempi sono l’assistenza-riabilitazione-protesica dei problemi loco-motori, lo studio dell’effetto di una vita media sempre piú lunga sulla prestazione neuro-motoria, la progettazione di nuove soluzioni tecnologiche per la promozione della salute e della sicurezza del movimento umano. Persino l’industria cinematografico/televisiva e bio/meccatronica utilizzano tecnologie e metodi sviluppati nell’ambito delle Scienze Motorie per animare personaggi virtuali in tempo reale, o per realizzare i robot antropomorfi che diventeranno un comune elettrodomestico in un futuro non troppo lontano.

La ‘missione’ di questo Corso di Laurea a distanza è di formare alla comprensione degli atti motori umani in tutte le loro espressioni: dalla locomozione allo sport, dalla salute alla disabilità, durante l’intero ciclo vitale. Gli studenti svilupperanno tale comprensione attraverso lezioni, seminari, laboratori pratici e simulazioni remote di alto livello qualitativo, standard garantito dall’alto profilo dei docenti e dall’innovazione dei materiali didattici.

Highlights

  • Le Scienze Motorie come disciplina integrata
  • Approccio ‘per ed oltre lo sport’
  • Stages pratici presso Centri di Ricerca Scientifica ed installazioni sportive di eccellenza
  • Insegnamento a distanza ad elevato contenuto multimediale
  • Studenti seguiti con tecniche di ‘mentoring’ innovativo via web
  • Studio remoto e portatile con hardware di avanguardia in dotazione

Ricerca

  • Dottorato in Scienze Motorie (PhD): rivolto a laureati (Laurea Specialistica o Magistrale) italiani e stranieri (MSc), durata 3 anni, in italiano/inglese
  • Attivitá di laboratorio in alcune discipline del curriculum